mercoledì 17 febbraio 2016

"Una strada non è un'entità chilometrica: è un avvenimento plastico in seno alla natura. Geometria e natura sono state spesso il supporto di cose emozionanti: Ponte di Gard o semplice cammino retto attraverso il frutteto normanno, con la porta dell'abitazione in fondo. Nel XIX secolo il tracciato delle strade fu qualche volta una brutale incisione tecnica nell'ambiente naturale, senza riguardo alle cose accostate o attraversate. Attorno alla strada si trovano gli alberi, i campi, i prati, qualche volta viste incantevoli verso l'orizzonte. La strada può essere arricchita, coccolata da felici interventi: il suo tracciato, la sistemazione dei suoi bordi reclamano riflessioni e amore come tutte le opere dello spirito."

(da Le corbusier, in Sur le 4 routes, 1939)

Nessun commento:

Posta un commento